Logo Regione Autonoma della Sardegna
IL SISTEMA AGRICOLO DELLA SARDEGNA
sardegnaagricoltura  ›  argomenti  ›  prodotti tipici e di qualità  ›  vini e denominazioni

I vini della Sardegna e le denominazioni di origine

 
info
Vini a denominazione
L'introduzione delle denominazioni di origine risponde all'esigenza di dare evidenza alle origini varietali e territoriali dei vini e alle peculiarità che queste origini gli conferiscono. Ciò è particolarmente vero in Sardegna, dove la differenziazione determinata dalle diverse aree e dalle numerose varietà coltivate, rende impossibile tracciare una linea comune a tutti i vini prodotti. In Sardegna sono presenti 15 Igt, 17 Doc e 1 Docg. Ulteriori dati e analisi sulla filiera vitivinicola sono disponibili nella sezione del sito dedicata agli Osservatori, raggiungibile anche attraverso il link seguente.
Osservatorio filiera vitivinicola

Kent'agros - l'applicazione per dispositivi mobili
Scarica l'applicazione sulle eccellenze agroalimentari e sui produttori della sardegna negli store:
Kent'Agros nello store Google Play
Kent'Agros nello store Itunes
I vitigni della SardegnaI vitigni della Sardegna
La Sardegna è un'isola dove il clima, il suolo e i vitigni sapientemente valorizzati dall’uomo, danno vita a vini di grande qualità, alcuni vigorosi e dalla forte personalità, altri eleganti e aristocratici, sempre concepiti in armonia tra produzione e ambiente.
Docg - Denominazione di Origine Controllata e GarantitaDOCG - Denominazione di Origine Controllata Garantita
La denominazione Docg indica che un vino Doc è particolarmente pregiato. Nei vini a Docg, ai normali controlli qualitativi necessari per il riconoscimento della Doc, si aggiunge una verifica ulteriore finalizzata a certificarne il pregio.
La bottiglia deve portare obbligatoriamente uno speciale sigillo a chiusura.
Doc - Denominazione di Origine ControllataDOC - Denominazione di Origine Controllata
Per Doc si intende il nome geografico di una zona che viene utilizzato per designare il prodotto che presenta caratteristiche qualitative speciali, connesse all`ambiente naturale ed ai fattori umani del luogo di produzione. I vini Doc devono rispondere ai requisiti stabiliti nel relativo disciplinare di produzione che ne definisce i parametri fondamentali - gradazione alcoolica minima, caratteristiche relative al colore, alla limpidezza, all`odore, al sapore, ...
Igt - Indicazione Geografica TipicaIGT - Indicazione Geografica Tipica
La Igt è il primo livello di distinzione dei vini tipici, inferiore rispetto alle denominazioni Doc e Docg. Per Igt si intende il nome geografico di una zona che viene utilizzato per designare il prodotto che ne deriva. La menzione Igt è usata per contraddistinguere vini aventi caratteristiche organolettiche particolari derivanti dalle zone di produzione, le quali, devono essere comprese in un ampio territorio viticolo, caratterizzato da un`uniformità ambientale tale da conferire al vino ivi prodotto caratteristiche omogenee.