Logo Regione Autonoma della Sardegna
IL SISTEMA AGRICOLO DELLA SARDEGNA
sardegnaagricoltura  ›  argomenti  ›  politica agricola comune  ›  condizionalità

Condizionalità

Paesaggio rurale
La Condizionaltà è una delle principali novità introdotte dalla riforma della della Politica Agricola Comune (PAC) e riguarda un insieme di regole su:
• ambiente, cambiamento climatico e buone condizioni agronomiche del terreno
• sanità pubblica, salute delle piante e degli animali
• benessere degli animali

Il meccanismo della Condizionalità intende contribuire a sviluppare un'agricoltura sostenibile e a rendere la PAC più rispondente alle aspettative della società attraverso una serie di impegni che gli agricoltori devono rispettare per poter accedere al sistema dei pagamenti comunitari.

MODALITÀ DI APPLICAZIONE
L’agricoltore, rispettando le regole della Condizionalità:
- protegge le acque dall'inquinamento, contrasta l’erosione del suolo, ne preserva la fertilità, salvaguarda la biodiversità e tutela gli elementi caratteristici del paesaggio;
- rispetta le procedure della sicurezza alimentare, non utilizza le sostanze vietate nelle produzioni animali, identifica e registra gli animali del proprio allevamento (suini, bovini, ovi-caprini), rispetta i divieti e gli obblighi previsti per la prevenzione, il controllo e l'eradicazione di alcune encefalopatie spongiformi trasmissibili, usa in modo corretto i prodotti fitosanitari;
- protegge gli animali del proprio allevamento.

Le regole comprendono:

Criteri di Gestione Obbligatori (CGO), consistono in tredici disposizioni, contenute in alcuni regolamenti e direttive comunitari, in materia di ambiente, sicurezza alimentare, salute animale e vegetale, benessere degli animali;

Buone Condizioni Agronomiche ed Ambientali (BCAA), sono sette norme, definite dagli Stati membri, per il contrasto dell’erosione, la regimazione delle acque superficiali, la fertilità e la copertura minima del suolo ed il mantenimento degli elementi caratteristici del paesaggio.

CGO e BCAA sono classificate in tre settori e relativi temi:

1. Ambiente, cambiamenti climatici e buone condizioni agronomiche del terreno
• Acque (CGO 1, BCAA 1, BCAA 2, BCAA 3)
• Suolo e stock di carbonio (BCAA 4, BCAA 5, BCAA 6)
• Biodiversità (CGO 2, CGO 3)
• Livello minimo di mantenimento dei paesaggi (BCAA 7)

2. Sanità pubblica, salute degli animali e delle piante
• Sicurezza alimentare (CGO 4, CGO 5)
• Identificazione e registrazione degli animali (CGO 6, CGO 7, CGO 8)
• Malattie degli animali (CGO 9)
• Prodotti fitosanitari (CGO 10)

3. Benessere degli animali
• Benessere degli animali (CGO 11, CGO 12, CGO 13)

PENALITÀ PER MANCATO RISPETTO DELLA CONDIZIONALITÀ
Al beneficiario che non rispetti le regole viene applicata una sanzione amministrativa che, in maniera progressiva e in base all'entità delle inadempienze riscontrate, riduce il montante dei benefici finanziari aziendali provenienti dai pagamenti diretti e da alcune misure e/o azioni afferenti al Programma di Sviluppo Rurale (PSR).

Tabella pagamenti diretti e premi PSR [file .pdf]

Gli impegni devono essere rispettati per qualsiasi attività agricola e qualsiasi superficie agricola, inclusi i terreni per i quali non si percepisce alcun aiuto. Controlli e sanzioni non si applicano ai beneficiari che aderiscono al regime dei piccoli agricoltori.

NORMATIVA DI RIFERIMENTO
Comunitaria
Le norma principale è contenuta nel Regolamento (UE) n. 1306/2013 del parlamento europeo e del Consiglio del 17 dicembre 2013, sul finanziamento, sulla gestione e sul monitoraggio della politica agricola comune.
Sito web dell'UE - Regolamento N. 1306/2013

Nazionale
Il Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali (Mipaaf) con proprio decreto:
- elenca i CGO così come recepiti dalla normativa italiana;
- definisce le BCAA;
- detta la disciplina attuativa e integrativa in materia di riduzioni ed esclusioni di contributi pubblici.
Sito web del Mipaaf - DM n. 2588 del 10/03/2020

Regionale
In Sardegna, l’Assessorato dell'agricoltura e riforma agro-pastorale della Regione Autonoma della Sardegna (RAS), con proprio decreto, specifica l’elenco degli impegni applicabili nel territorio regionale, coerenti con le disposizioni del decreto ministeriale.
Sito web RAS - DGR n. 26/34 del 30 maggio 2017
Sito web RAS - Decreto assessore agricoltura 01 ottobre 2020, n.3434/DecA/41

Agenzia per le erogazioni in agricoltura
AGEA coordinamento stabilisce con propria circolare:
- i termini e gli aspetti procedurali di attuazione del decreto ministeriale;
- i criteri comuni di controllo e, se del caso, gli indici di verifica del rispetto degli impegni.
Sito web AGEA - Circolare 59865.2020 del 16 settembre 2020

La normativa nazionale e regionale è aggiornata con cadenza annuale.

Consulta le pagine
Agenzia Laore Sardegna - Consulenza alle imprese in materia di Condizionalità