Logo Regione Autonoma della Sardegna
IL SISTEMA AGRICOLO DELLA SARDEGNA
sardegnaagricoltura  ›  argomenti  ›  multifunzionalità  ›  concorso "i prodotti buoni vanno a scuola"

Concorso "I prodotti buoni vanno a scuola"

Una giornata con le scuole per la raccolta delle olive
Si svolge a Sassari, venerdì 1 giugno 2012, l'evento conclusivo del concorso dedicato alle scuole coinvolte nel progetto transfrontaliero Bampè "bambini e prodotti agricoli di eccellenza", l'iniziativa che si pone l'obiettivo di "promuovere il consumo locale dei prodotti agroalimentari d’eccellenza presso le mense scolastiche, favorire i prodotti a km zero, freschi e genuini, depositari dei valori della cultura locale".

L'evento sarà l’occasione per presentare e premiare i lavori svolti dai ragazzi nel corso dell’anno scolastico, ma anche un momento di incontro fra tutti gli attori coinvolti. Una grande festa per promuovere, attraverso attività ludiche e di intrattenimento, i principi ispiratori di Bampè e l’interscambio tra territori.

Finanziato dal P.O. Marittimo Italia Francia 2007/13, il progetto "Bampè" ha come capofila il comune di Sassari ed un partenariato transfrontaliero, di cui fa parte l’agenzia Laore Sardegna, i comuni di Genova e di Lucca e la Camera di commercio dell’Alta Corsica-Bastia.

Laore è coinvolta nel progetto con numerose attività:
- selezione paniere prodotti di eccellenza del territorio;
- focus groups e work shop con produttori, associazioni, gestori servizio mensa, insegnanti, produttori, fattorie didattiche;
- percorsi di educazione alimentare per le scuole
- visite alle fattorie didattiche
- laboratori di analisi sensoriali dedicati a ragazzi e genitori
- corso di cucina per genitori coinvolti con paniere di prodotti d’eccellenza
- illustrazione delle filiere agroalimentari in aula con gli esperti
- produzione di materiale didattico e divulgativo

Programma e invito [file .pdf]

Consulta le pagine
Sito web del progetto Bampè
Agenzia Laore - Servizio per le politiche di sviluppo rurale e delle filiere agro-alimentari


30.05.2012