Logo Regione Autonoma della Sardegna
IL SISTEMA AGRICOLO DELLA SARDEGNA
sardegnaagricoltura...  ›  assistenza tecnica  ›  attività  ›  aiuti alle imprese  ›  indennizzi per calamità...  ›  indennizzi per i danni...

Indennizzi per i danni da invasione di cavallette dell'anno 2020

Locusta
Aggiornamenti alla pagina:

- 30.11.2022 - Ulteriore proroga al 7 dicembre (ore 12) per la presentazione delle domande
- 14.11.2022 - Prorogata al 30 novembre (ore 12) la scadenza per la presentazione delle domande
- 05.11.22 Istanze on line, avviso problemi autenticazione SPID
Leggi l'avviso
- 14.10.2022 - Disponibili le slide informative aggiornate su bando e foglio di calcolo del danno:
Slide informative sul bando [file .pdf]
Slide informative sul foglio di calcolo del danno [file .pdf]
- 12.10.2022 - Ulteriore variazione data presentazione domande, estensione aree interessate e incremento risorse (leggi l'avviso e il nuovo bando)
- 12.09.2022 - Terza proroga: la nuova scadenza è fissata al 12 ottobre 2022 (ore 12:00)
- 01.08.2022 - Seconda proroga: i termini sono ulteriormente prorogati al 12 settembre 2022
- 29.06.2022 - Avviso di proroga: i termini per presentare le domande slittano al 1 agosto 2022

__________________

Si informano gli interessati che, dalle ore 12:00 del 13 ottobre fino alle 12 del 7 dicembre 2022 (a seguito di ulteriore proroga), è possibile presentare le domande di indennizzo per compensare i danni causati dall’invasione di cavallette del periodo da maggio ad agosto 2020.

Le aree interessate sono quelle delimitate con la Delibera di Giunta Regionale n. 1/22 dell'8 gennaio 2021, successivamente integrate con la n. 30/65 del 30 settembre 2022. Quest'ultima, oltre a includere ulteriori Comuni interessati dall'infestazione incrementa i fondi disponibili.

Consulta le delibere nel sito principale della Regione:
Delibera del 08 gennaio 2021, n. 1/22
Delibera del 30 settembre 2022, n. 30/65

A seguito delle modifiche apportate al bando si precisa che:
- si deve ripresentare la domanda nel caso si debbano includere ulteriori terreni. La nuova istanza annulla e sostituisce la precedente;
- resta valida la domanda già presentata qualora non necessiti di variazioni;
- è possibile presentare una nuova istanza.

Ciascun beneficiario può presentare domanda sulla base dei parametri di riconoscimento del danno unitario ad ettaro, così come specificato nelle delibere sopra citate:
A. Euro 1.600,00 per le superfici ortive;
B. Euro 250,00 per le superfici irrigate coltivate a seminativi;
C. Euro 160,00 per le superfici coltivate in asciutto;
D. E, solo qualora le superfici siano riferibili ad una azienda zootecnica attiva, euro 100,00 per i pascoli magri in asciutto con tare fino al 20% ed Euro 70,00 per i pascoli magri in asciutto con tare fino al 50%.

Il totale del danno da risarcire, calcolato per unità di superficie e coltura, sarà quantificato per ogni azienda in base ai dati del fascicolo aziendale riferiti all’annata agraria 2020. Ulteriori dettagli e condizioni di accesso agli aiuti sono riportate nel bando raggiungibile dal link riportato a fondo pagina.

La domanda, a pena di esclusione, deve essere compilata online (non sono ammesse altre forme di invio) entro le 12:00 del 7 dicembre 2022 (a seguito di proroga), utilizzando l’applicativo informatico accessibile attraverso il link seguente:

Accedi all'applicativo per la compilazione del modulo di domanda

Consulta le pagine
Documenti nella sezione Bandi e gare


19.05.2022