Logo Sardegna Agricoltura


Danni da calamità meteo-marine: domande di indennizzo entro il 18 maggio
Scadono i termini per la presentazione delle richieste di indennizzo per le imprese ittiche e quelle del settore dell'acquacoltura che hanno subito danni dagli eventi meteo-marini del 22 ottobre 2008, del 4 novembre 2008 e del periodo 26-30 novembre 2008, che il 18 maggio 2009.

L'Assessorato dell'Agricoltura e riforma agro-pastorale ricorda alle imprese ittiche e quelle operanti nel settore dell'acquacoltura, aventi sede legale in Sardegna e che abbiano subito danni dagli eventi meteo-marini del 22 ottobre 2008, del 4 novembre 2008 e del periodo 26-30 novembre 2008, che il 18 maggio 2009 scadono i termini per la presentazione delle richieste di indennizzo.

Per avere diritto all'indennizzo occorre che:

- l'entità del danno subito sia pari ad almeno il 30% del fatturato medio annuo dell'impresa interessata nel triennio precedente;

- i danni siano stati segnalati tramite la trasmissione della "scheda di segnalazione evento calamitoso" all'Assessorato dell'Agricoltura o ad Argea Sardegna.

Le richieste, in bollo, devono essere inviate utilizzando il modulo appositamente predisposto e inviate al seguente indirizzo: Argea Sardegna - Area di coordinamento attività ispettive - viale Adua, 1 - 07100 Sassari.

Consulta le pagine
Documenti nel sito principale della Regione Sardegna
Procedimento

Ultimo aggiornamento: 11.05.09

© 2021 Regione Autonoma della Sardegna