Logo Regione Autonoma della Sardegna
IL SISTEMA AGRICOLO DELLA SARDEGNA
sardegnaagricoltura  ›  argomenti  ›  multifunzionalità  ›  attività multifunzionali

Attività multifunzionali di ospitalità e accoglienza

 
info
Fattorie didattiche
Con l'approvazione della Legge Regionale del 11.05.2015 n.11, successivamente modificata dalla L.R. del 02.08.2016 n. 19, la Regione Autonoma della Sardegna ha introdotto una nuova normativa di riferimento per tutte le attività multifunzionali agricole e ittiche di ospitalità e accoglienza che operano in Sardegna. Con la Delibera della Giunta regionale n. 47/2 del 30/08/2016 vengono approvate, inoltre, modalità di attuazione, procedure amministrative, criteri per la classificazione di agriturismi e relative strutture, sistema dei controlli e ogni altro aspetto inerente lo svolgimento delle attività.

Imprese e attività multifunzionali
La norma definisce come segue le imprese che praticano attività multifunzionali di ospitalità e accoglienza:

Agriturismo
Definizione: esercizio, da parte dell’imprenditore agricolo, dell’attività di ricezione e ospitalità attraverso l'utilizzo della propria azienda in rapporto di connessione e complementarietà con le attività di coltivazione del fondo, di silvicoltura e di allevamento di animali.

Ittiturismo
Definizione: esercizio, da parte degli imprenditori ittici, delle attività di somministrazione di pasti e bevande, di ospitalità, di vendita dei prodotti aziendali, ricreative, didattiche, culturali e di servizio finalizzate alla corretta fruizione degli ecosistemi acquatici e vallivi e delle risorse della pesca e dell'acquacoltura e alla valorizzazione degli aspetti socio-culturali delle imprese ittiche e di acquacoltura, effettuate attraverso l'utilizzazione delle risorse e delle produzioni aziendali.

Pescaturismo
Definizione: esercizio dell’attività, da parte degli imprenditori ittici in possesso dell'autorizzazione, di cui all'articolo 2 comma 4 del decreto legislativo 9 gennaio 2012, n. 4 (come specificato all’articolo 5 del decreto del ministero delle politiche agricole 13 aprile 1999, n. 293), consistente nell'imbarco di persone non facenti parte dell'equipaggio su navi da pesca nella disponibilità dell'impresa a scopo turistico-ricreativo.

Fattoria didattica
Definizione: esercizio, da parte dell’imprenditore agricolo e ittico, di attività educative, culturali e promozionali finalizzate a trasmettere conoscenze e saperi del mondo rurale e ittico.

Fattoria sociale
Definizione: esercizio, da parte dell’imprenditore agricolo e ittico, mediante intese o accordi con i titolari di specifici servizi pubblici o privati accreditati, di un insieme di pratiche assistenziali, educative e formative di supporto alle famiglie e alle istituzioni, finalizzate all’inclusione sociale e all’inserimento lavorativo a favore di persone che presentano forme di fragilità, disabilità o di svantaggio psicofisico o sociale.

Competenze dell'Agenzia Laore Sardegna
La nuova norma attribuisce all'Agenzia le seguenti competenze:
- la verifica tecnica dei criteri di classificazione delle attività multifunzionali;
- l'accertamento dei requisiti oggettivi per l’esercizio delle attività;
- la gestione dell' "Albo regionale delle imprese multifunzionali agricole e ittiche";
- la gestione dell' "Osservatorio regionale della multifunzionalità";
- la formazione, l'abilitazione e l'aggiornamento degli operatori;
- la vigilanza ed il controllo sul mantenimento dei requisiti oggettivi.

Riferimenti normativi
Testo L.R. N.11/2015 aggiornato con le modifiche di cui alla L.R. 19/2016 [file .pdf]

Portale principale della Regione Sardegna:
Legge Regionale 11 maggio 2015, n. 11
Legge Regionale 2 agosto 2016, n. 19
Delibera di Giunta del 30 agosto 2016, n. 47/2 - Direttive di attuazione