Logo Regione Autonoma della Sardegna
IL SISTEMA AGRICOLO DELLA SARDEGNA
sardegnaagricoltura  ›  finanziamenti  ›  gestione finanziamenti  ›  pagamenti sospesi da agea

Pagamenti sospesi da Agea

Argea pubblica gli elenchi delle domande di pagamento che sono state escluse dai Decreti di pagamento Agea a causa di anomalie bloccanti.
Per facilitare la consultazione, le domande sono state suddivise in base al Servizio territoriale di competenza ed è stato indicato il codice identificativo di ciascuna domanda.
Gli elenchi dei pagamenti sospesi da Agea verranno pubblicati con cadenza mensile.
Cause di anomalie bloccanti
1. Pagamenti bloccati per garanzia non valida (NB: Le anomalie riferite a domande con garanzie inviate ad Agea indicativamente nelle ultime due settimane non devonoessere prese in considerazione in quanto ancora in corso di verifica presso l’OP. In questi casi, quindi, l’anomalia è solo fittizia)
2. Pagamenti bloccati per sospensione per provvedimenti AGEA, GF etc.
3. Pagamenti bloccati per IBAN non certificato o C/C non valido
4. Domanda di pagamento incompatibile con altri regimi di aiuto
5. Pagamenti bloccati per mancanza di certificazione antimafia
Procedura di risoluzione delle anomalie e rispettive competenze
• Garanzia non valida: Agea ha provveduto ad inviare alla Regione e/o alla Direzione Generale dell’Ente Garante (e p.c. alla ditta), la comunicazione delle anomalie presenti in ogni singola Garanzia (ad esempio: mancanza della data e luogo di sottoscrizione, mancanza dell’indicazione dell’agente firmatario e/o del rappresentante legale dell’azienda, ecc.) con le dovute istruzioni per la risoluzione dell’anomalia; di norma l’anomalia viene sanata dopo la presentazione di un’appendice fideiussoria da parte dell’Ente garante;
• Iban non certificato o C/C non valido:
- domande misure a superficie: il produttore deve recarsi presso il CAA o presso la Regione dove è stato costituito il fascicolo, per l’aggiornamento o la certificazione del proprio Iban o C/C sul fascicolo aziendale stesso. Successivamente deve essere aggiornato il Codice IBAN sulla domanda secondo la prevista procedura.
- domande misure strutturali: il produttore deve recarsi presso il CAA o presso la Regione dove è stato costituito il fascicolo, per l’aggiornamento o la certificazione del proprio Iban o C/C sul fascicolo aziendale stesso. Successivamente, deve essere aggiornato il Codice IBAN sulla domanda attraverso la funzionalità “Correzione IBAN” disponibile all’interno delle applicazioni di Istruttoria e Compilazione delle Misure Strutturali. La funzione è attivabile sia da un utente Regionale che da un utente CAA.
• Domanda di pagamento incompatibile con altri regimi di aiuto: il produttore deve rinunciare totalmente o parzialmente alla domanda incompatibile con gli altri regimi di aiuto (in genere si tratta di incompatibilità tra domanda di Sviluppo rurale e Domanda Unica);
Mancanza di certificazione antimafia: il funzionario istruttore deve caricare a sistema l’informativa prefettizia per poter mandare in pagamento la domanda.

Consulta la pagina
Elenchi domande di pagamento esclusi da Agea