Logo Regione Autonoma della Sardegna
IL SISTEMA AGRICOLO DELLA SARDEGNA
sardegnaagricoltura  ›  pubblicazioni  ›  studi e ricerche  ›  valutazione agronomica di 12 varietà di avena

Valutazione agronomica di 12 varietà di avena

Nell'ambito della rete nazionale di valutazione agronomica dell'avena, sono stati seminati nell'annata 1999-2000, due campi sperimentali in differenti situazioni pedoclimatiche: Ussana e Nurri. Sono state provate 12 varietà di avena utilizzando uno schema sperimentale a blocco randomizzato con 4 ripetizioni, parcelle di 10 m2 di superficie ed investimento alla semina di 400 semi germinabili/m2. Ad Ussana la concimazione di fondo è stata effettuata distribuendo 70 kg/ha di anidride fosforica e 30 kg/ha di azoto ai quali sono stati aggiunti 60 kg/ha di azoto in copertura.
A Nurri sono stati distribuiti 60 kg/ha di anidride fosforica e 24 kg/ha di azoto in presemina, più altri 66 kg/ha di azoto in copertura. In entrambi i campi è stato necessario intervenire contro le erbe infestanti utilizzando prodotti a base di tribenuron-methyl (Pointer).
Il campo di Ussana è stato più precoce di quello di Nurri mediamente di 11 giorni, ha prodotto 2,99 t/ha contro le 2,43 t/ha di Nurri ed è stato superiore anche per quanto riguarda il peso ettolitrico (47,0 kg e 46,4 kg rispettivamente). Contrariamente, Nurri ha fatto registrare un peso medio di 1000 cariossidi superiore (26,1 g contro i 23,5 g di Ussana).
Ad Ussana la varietà più produttiva è stata Ava con 3,68 t/ha di granella, seguita da Marisa e Prevision. Marisa ha raggiunto la spigatura 5-6 giorni dopo rispetto gli altri due genotipi. L'altezza media delle piante è stata contenuta in 83 cm, la varietà più alta è stata Marisa con 96 cm, mentre la varietà con l’altezza più ridotta è stata Tropicale con 68 cm; Ava ha raggiunto un’altezza di 85 cm.
Relativamente alla qualità merceologica della granella, le varietà che mostrano i valori più elevati di peso ettolitrico sono nell’ordine Donata, Flavia ed Ava (valori superiori a 48,8 kg). Il peso di 1000 semi maggiore è stato registrato in Donata (29,1 g) seguita da Rogar 8 e Prevision, mentre i valori inferiori sono stati realizzati da Tropicale, Nigra e Perona (valori compresi tra 17,4 g e 20,7 g).
A Nurri la produzione maggiore è stata realizzata da Donata (3,86 t/ha) seguita da Rogar, Ava e Marisa (valori superiori a 2,86 t/ha). Anche in questo campo l’altezza media delle piante è stata di 83 cm però con una maggiore varibilità, infatti, i valori sono compresi tra i 104 cm di Rogar 8 ed i 71 cm di Fulvia e Croara. La varietà più produttiva ha raggiunto 80 cm di altezza.
Il peso ettolitrico maggiore è stato realizzato da Marisa ed Ava (50,6 e 50,5 kg rispettivamente), seguite da Donata e Rogar 8. Quest’ultima è, invece, la varietà con il peso di 1000 cariossidi più elevato (33,4 g) seguita da Marisa e Donata.
I risultati di questa sperimentazione sono stati pubblicati su L'Informatore Agrario n° 32 del 2000.

Valutazione agronomica di 12 varietà di avena [file .pdf]