Logo Regione Autonoma della Sardegna
IL SISTEMA AGRICOLO DELLA SARDEGNA
sardegnaagricoltura  ›  assistenza tecnica  ›  attività  ›  produzioni vegetali  ›  erbe e piante spontanee della...

Erbe e piante spontanee della Sardegna per uso gastronomico

Pubblicazione: Le erbe e le piante spontanee di interesse gastronomico
“Sono indipendenti, crescono da sole.
Sono un po’ anarchiche, vanno dove vogliono e non si lasciano comandare.
Sono robuste e irriverenti, non cercano complimenti e ignorano l’adulazione.
Si offrono naturalmente all’utilizzo di ogni vivente, allo sguardo, all’olfatto, al calpestio.
Sono libere e liberamente disponibili, non hanno prezzo”.


(Tratto dal libro: Belle e selvatiche. Elogio delle erbacee - di Patrizia Cecconi)

Con questa bella citazione si apre la nuova pubblicazione realizzata dall'Agenzia Laore Sardegna con il contributo di studiosi ed esperti appassionati della materia.

Nella tradizione della Sardegna grande uso si riscontra nelle preparazioni gastronomiche e nella medicina popolare con le erbe e le piante spontanee, tuttavia è buona norma acquisire la conoscenza delle specie per non incorrere in rischi di confusione con altre che possono anche provocare seri problemi alla salute umana.

La situazione di insularità, la posizione geografica e la stessa storia geologica di origine antichissima fanno della Sardegna un “piccolo paradiso” ove è possibile riscontrare un numero elevato di specie spontanee (circa 2500), alcune di antica altre di recente formazione. L’orografia del territorio ed il clima, tipicamente mediterraneo, sono responsabili della distribuzione delle varie specie: alcune le ritroviamo al livello del mare, nei prati delle pianure e collinari, altre sulle cime delle montagne più alte, molte sono endemiche.

In questo quadro occupano una grande importanza anche le specie spontanee commestibili che per millenni sono state utilizzate dalle nostre popolazioni nell'alimentazione, preliminarmente scegliendo sempre per la raccolta gli ambienti sani, privi di inquinamento, rispettando sempre l’ambiente ed evitando lo sfruttamento eccessivo delle singole zone.

La pubblicazione è di seguito disponibile nella versione digitale.

Erbe e piante spontanee della Sardegna per uso gastronomico [file .pdf]