Logo Regione Autonoma della Sardegna
IL SISTEMA AGRICOLO DELLA SARDEGNA
sardegnaagricoltura  ›  pubblicazioni  ›  opuscoli e manuali  ›  riconoscimento e lotta alla tignola del pomodoro...

Riconoscimento e lotta alla Tignola del pomodoro (Tuta absoluta) - guida illustrata

Tignola o falena del pomodoro - Tuta absoluta
07.05.2018 Aggiornamento: disponibile la terza edizione del manuale (aprile 2018)

Già dal 2008 è stata segnalata la presenza e sono stati riscontrati gravi danni dovuti all’attacco della tignola del pomodoro (Tuta absoluta). La larva di questo lepidottero colpisce le foglie, il fusto e la bacca del pomodoro e di altre solanacee causando sensibili diminuzioni alla produzione che risulta, fra l'altro, non commerciabile. Sono state riscontrate infestazioni anche su Patata, Melanzana, Peperone e altre solanacee minori, comprese quelle spontanee.

E’ un microlepidottero originario dell’America del sud, dove fin dagli anni sessanta è diventato uno dei parassiti più dannosi delle colture di pomodoro, che si è poi diffuso e acclimatato in altre aree geografiche (Spagna 2006, Marocco, Algeria, Francia e Italia 2008).

Galleria fotografica
  • Tignola del pomodoro (Tuta absoluta) allo stadio larvale
  • Tignola del pomodoro (Tuta absoluta): danni all'apparato fogliare
  • Tignola del pomodoro (Tuta absoluta): danni alla produzione
  • Tignola del pomodoro (Tuta absoluta): danni alla produzione
  • Adulti in fase di accoppiamento
  • Uovo di Tuta absoluta
  • Attacco su Solanum Nigrum


Una razionale difesa del pomodoro in serra, contro questo parassita, non differisce sostanzialmente dalle linee di difesa contro altri insetti. L’approccio più corretto, è infatti, quello di integrare i diversi metodi di lotta, considerato anche il fatto che questo parassita è giunto nei nostri areali possedendo già una più o meno elevata resistenza ai diversi principi attivi utilizzati.

Guida al riconoscimento e lotta alla Tignola del pomodoro - III edizione - aprile 2018 [file .pdf]