Logo Sardegna Agricoltura


Al via la nuova struttura organizzativa per i nuovi compiti affidati all’Agenzia
Obiettivo della rimodulazione dell’organizzazione è coniugare la mission istituzionale di sviluppo e assistenza tecnica, i servizi connessi all’attuazione della L.R. 34/2020 e i compiti in materia di aiuti affidati tra il 2020 e il 2021 dalla Giunta regionale, trasferiti ora all’Agenzia dalla recente Legge regionale n. 17/2021.

È operativa la nuova struttura organizzativa Laore Sardegna. Obiettivo della rimodulazione dell’organizzazione è coniugare la mission istituzionale di sviluppo e assistenza tecnica, i servizi connessi all’attuazione della L.R. 34/2020 e i compiti in materia di aiuti affidati tra il 2020 e il 2021 dalla Giunta regionale, trasferiti ora all’Agenzia dalla recente Legge regionale n. 17/2021.

LA STRUTTURA ORGANIZZATIVA
È confermato il numero di strutture dirigenziali. Sono 12 i Servizi che costituiscono l’organizzazione: Indennizzi in agricoltura per calamità naturali, Aiuti e premi in agricoltura, Sviluppo e sostenibilità delle attività agricole, Sviluppo e sostenibilità delle filiere zootecniche e ittiche, Sviluppo rurale, Programmazione, controlli e valorizzazione dei marchi, Sistemi Informativi e digitalizzazione dei processi, Infrastrutture e Patrimonio, Bilancio e contabilità, Personale, Politiche regionali sul benessere animale, Laboratorio analisi del latte.

Le attività legate all’attuazione della legge regionale n. 34/2020 - ovvero l’erogazione diretta dell'assistenza tecnica agli imprenditori zootecnici per garantire la continuità della sicurezza e della qualità delle produzioni alimentari, della salvaguardia dell'ambiente e della sanità animale e la condizionalità degli obiettivi delle politiche agricole comunitarie, nazionali e regionali - saranno in capo al Servizio Politiche regionali sul benessere animale e al Laboratorio analisi del latte. Quest’ultimo, accreditato "ACCREDIA" dal 1997, garantisce inoltre attività rivolte a tutto il comparto lattiero caseario sardo, con una offerta di servizi che va dalle analisi sulla materia prima (alimenti zootecnici) fino al prodotto finito (prodotti del latte).
Il Servizio Indennizzi in agricoltura per calamità naturali e il Servizio Aiuti e premi in agricoltura, di nuova istituzione, svolgeranno i compiti derivanti dagli incarichi attribuiti dalla Giunta Regionale nel corso del 2020 e del 2021 e trasferiti all’Agenzia dalla Legge regionale n. 17/2021. Si tratta, essenzialmente, della gestione ed erogazione di indennizzi per calamità o avversità atmosferiche e della gestione ed erogazione di contributi, premi e aiuti alle aziende agricole e zootecniche.

Il reindirizzamento della mission dell’Agenzia ha necessariamente portato a razionalizzare le Unità Organizzative Dirigenziali per continuare a erogare le attività tipiche di assistenza tecnica, suddivise per macro filiere e gestite dal Servizio Sviluppo e sostenibilità delle attività agricole, dal Servizio Sviluppo e sostenibilità delle filiere zootecniche e ittiche, e dal Servizio Sviluppo rurale. Una rimodulazione che assicura la separazione delle funzioni di assistenza tecnica da quelle di erogazione di aiuti e contributi, per evitare il determinarsi di situazioni di conflitto di interessi o di vera e propria incompatibilità.

È affidato al Servizio Sistemi Informativi e digitalizzazione dei processi il compito di attuare l’innovazione e lo sviluppo di un adeguato sistema informativo, imprescindibili per consentire la digitalizzazione dei processi e dei servizi rivolti al mondo agricolo, così come quella dei processi interni.

Sono in capo al Servizio Programmazione, controlli e valorizzazione dei marchi, insieme alla gestione del ciclo di programmazione e delle performance, i controlli interni, le attività dell’URP, la gestione dei controlli previsti dalle norme comunitarie, nazionali e regionali in materia di marchi collettivi di qualità e marchi di origine e le attività di competenza dell'Agenzia nell'ambito del Servizio fitosanitario regionale.

Rivestono, inoltre, funzione strategica ai fini della razionalizzazione e della gestione i tre servizi di autofunzionamento “Personale”, “Bilancio e contabilità” e “Infrastrutture e patrimonio”; tra le competenze di quest’ultimo rientrano le attività ingegneristiche finalizzate alla progettazione ed esecuzione degli interventi di costruzione e manutenzione delle sedi dell’Agenzia, che contribuiscono a garantire la presenza dell’Agenzia sul territorio.

Consulta la nuova struttura organizzativa

Ultimo aggiornamento: 17.12.21

© 2022 Regione Autonoma della Sardegna