Logo Sardegna Agricoltura


Bovini da carne, aiuti per acquisto riproduttori
A partire dal 22 novembre 2021 si possono presentare le domande per l’acquisto di razze pregiate iscritte nei libri genealogici o nei registri di razza per migliorare la produzione. Scadenza dei termini prorogata al 31 gennaio 2022.

Aggiornamenti alla pagina:
- 30.12.2021 - Avviso di proroga: la nuova scadenza per la presentazione delle domande è fissata al 31 gennaio 2022.

Avviso - proroga presentazione domande [file .pdf]).

L'Agenzia Laore Sardegna informa che sono aperti i termini per la presentazione delle domande di aiuto per l’acquisto di riproduttori maschi e fattrici femmine di qualità pregiata iscritte nei libri genealogici o nei registri di razza, finalizzati a migliorare la produzione e ad incrementare la qualità delle carni bovine.

Possono presentare richiesta di aiuto gli allevatori (singoli o associati) iscritti nel registro delle imprese della Camera di Commercio Industria Artigianato e Agricoltura, all’Anagrafe nazionale delle imprese agricole e alla Banca Dati Nazionale dei Bovini, secondo le condizioni indicate nel bando indetto dall'Assessorato dell'Agricoltura e riforma agropastorale, accessibile al link seguente:

Consulta il bando

Le domande devono essere presentate online all'Agenzia Laore Sardegna entro il 31 gennaio 2022 (scadenza variata a seguito di proroga).

La procedura prevede la compilazione della domanda attraverso l'applicativo dedicato accessibile attraverso il link sotto riportato. Al termine dell'inserimento dei dati il sistema rilascia un modulo in formato PDF che dovrà essere scaricato, firmato e ricaricato nel sistema per l'inoltro automatico. In alternativa potrà essere inviato via PEC come previsto dal bando. In caso di inoltro del modulo attraverso l'applicativo il sistema recapiterà all'e-mail specificata una conferma con il riepilogo dei dati inseriti.

Accedi all'applicativo e compila la domanda

Consulta le pagine
Sezione Bandi e gare - Approvazione modalità presentazione domanda di aiuto.

Ultimo aggiornamento: 22.11.21

© 2022 Regione Autonoma della Sardegna