Logo Sardegna Agricoltura


Richieste d'intervento per eccezionale avversità atmosferica
Entro il 30 gennaio è possibile richiedere l'intervento del Fondo di Solidarietà Nazionale, ai sensi dell’art. art. 5 coma 5 del D.lgs. 102/04, e/o Fondo di Solidarietà Regionale per i danni causati alle colture agricole dai fenomeni meteorologici che dalla prima settimana di maggio e per tutto il periodo estivo e autunnale hanno determinato delle condizioni di assoluta eccezionalità.

Entro il 30 gennaio è possibile richiedere l'intervento del Fondo di Solidarietà Nazionale, ai sensi dell’art. art. 5 coma 5 del D.lgs. 102/04, e/o Fondo di Solidarietà Regionale per i danni causati alle colture agricole dai fenomeni meteorologici che dalla prima settimana di maggio e per tutto il periodo estivo e autunnale hanno determinato delle condizioni di assoluta eccezionalità.

Requisiti dei beneficiari
Possono richiedere l’intervento le piccole e medie imprese (PMI) attive nella produzione agricola primaria, iscritte nel registro delle imprese agricole della Camera di Commercio e nell’Anagrafe nazionale delle imprese agricole, ricadenti nella delimitazione, per evento e territorio, allegata al presente avviso, che abbiano subito un danno accertato superiore al 30 per cento della produzione media annua, calcolata sulla base della produzione dei tre anni precedenti, a norma dell’articolo 2, punto 16) del regolamento (CE) 702/2014.
Modalità e termini di presentazione delle richieste di intervento
Le richieste di intervento dovranno essere inviate singolarmente da ogni richiedente perentoriamente entro il 30 gennaio 2020 tramite PEC all'indirizzo argea@pec.agenziaargea.it e potranno essere firmate digitalmente.
Qualora invece venissero sottoscritte graficamente, dovranno essere convertite in formato PDF e andrà allegato il documento di identità/riconoscimento che attesterà l'autenticità della sottoscrizione.
La singola richiesta potrà fare riferimento anche a più eventi.
Nell'oggetto della PEC dovrà essere indicato: "domanda di aiuto per compensare i danni causati dagli eventi verificatisi da maggio a novembre 2018. Ditta ............. Servizio Territoriale del ......... " E' ammessa anche la trasmissione tramite raccomandata A/R. In tal caso va ovviamente esclusa la possibilità di sottoscrizione digitale e il plico andrà direttamente spedito al Servizio Territoriale competente per territorio. Le domande presentate prima della pubblicazione dell’Avviso ovvero oltre i termini saranno ritenute non ammissibili. La relativa modulistica potrà essere consultata e scaricata fra i documenti correlati.

Selezionare nella nota allegata 2 alla Det. N. 65 del 10/01/2020 uno o più eventi per cui viene presentata la richiesta di intervento:
 Grandinata del 24 agosto 2018
 Grandinata del 24 giugno 2018
 Piogge intense del 4 – 5 maggio 2018
 Tromba d’aria 3 giugno 2018
 Grandinata del 29-30 ottobre 2018
 Tromba d’aria del 28 ottobre 2018
 Grandinate e tromba d’aria dal 29 ottobre 2018 al 1 novembre 2018
 Piogge intense e persistenti, grandinate del periodo maggio –novembre 2018
 Grandinate, piogge intense e persistenti, venti forti del periodo maggio-novembre 2018
 Piogge persistenti di ottobre 2018
 Piogge persistenti di novembre


Riferimenti normativi
Deliberazione della Giunta regionale n. 50/22 del 10.12.2019 - Deliberazioni della Giunta regionale n. 60/18 del 11.12.2018 e n. 61/46 del 18.12.2018. Dichiarazione dell’esistenza del carattere di eccezionale avversità atmosferica degli eventi verificatisi da maggio a novembre 2018 nella Regione Sardegna.


Consulta le pagine
Sezione Bandi
Sportelli URP

Ultimo aggiornamento: 13.01.20

© 2021 Regione Autonoma della Sardegna