Logo Sardegna Agricoltura


Sulla e sistemi zootecnici del Sulcis-Iglesiente, incontri a Iglesias e Bonassai
Nel corso degli incontri, previsti il 2 e 4 luglio, vengono presentati i risultati di un progetto finalizzato all'introduzione della Sulla nei sistemi zootecnici con opportune tecniche che ne favoriscono l'adattamento.

L'Agenzia Agris Sardegna, in collaborazione con il Dipartimento di Agraria dell’Università di Sassari e l'Agenzia Laore Sardegna, organizza due incontri sull'impiego della Sulla nei sistemi foraggeri zootecnici.

La Sulla (Hedysarum coronarium L. ) è una foraggera da pascolo caratterizzata da un alto valore zootecnico per la sua appetibilità e capacità di aumentare la produzione di latte negli allevamenti ovini, ma presenta un limite nelle sue particolari esigenze pedologiche che ne riducono la diffusione naturale alle sole aree con terreni alcalini e sub-alcalini e in presenza di batteri azotofissatori specifici.

Nel corso degli incontri, rivolti a tutti gli operatori interessati, vengono presentati i risultati di un progetto finalizzato all'introduzione della Sulla nei sistemi zootecnici delle aziende del Sulcis-Iglesiente grazie all'adozione di opportune tecniche che ne favoriscono l'adattamento. L'attività rientra nell'ambito del "Progetto strategico Sulcis - Risorse microbiche del Sulcis-Iglesiente per l’innovazione dei sistemi agropastorali“. L'Agenzia Laore Sardegna collabora con Agris nelle attività di diffusione dei risultati.

Calendario e programma degli incontri:


Iglesias, martedì 2 luglio 2019 - ore 9:00
Hotel Corte Rubia - via Barega - (link Maps)

Coordina i lavori Pietrino Deiana – Dipartimento di Agraria, Università di Sassari
Introduzione di Roberto Zurru - Direttore Agris Sardegna

Isolamento e caratterizzazione di batteri N-fissatori simbionti della Sulla: nuove possibilità per la foraggicoltura del Sulcis-Iglesiente
- Giovanni Garau - Università di Sassari
L’impiego della Sulla nei sistemi foraggeri per l’allevamento della pecora da latte
- Maria Sitzia - Agris Sardegna
Le esperienze con l’utilizzo della Sulla - Interventi programmati degli allevatori
- Alessio Atzeni - Santadi
- Pasquale Dore - Ittiri
- Sebastiano Porcu – Sassari
- Alberto Di Felice – Bauladu
Leguminose foraggere: benefici del loro inserimento nei sistemi agricoli e zootecnici
- Angelo Loi - Department of Primary Industries and Regional Development, Perth
Conclusioni
- Gabriella Murgia - Assessore dell'Agricoltura e Riforma agro-pastorale



Giovedì 4 luglio 2019, Bonassai - ore 9:00
Sede Agris Sardegna - loc. Bonassai S.S. 291 Sassari-Fertilia – Km. 18,600, Sassari - (link Maps)

Introduzione dei lavori
- Roberto Zurru - Direttore Agris Sardegna
Isolamento e caratterizzazione di batteri N-fissatori simbionti della Sulla: nuove possibilità per la foraggicoltura del Sulcis-Iglesiente
- Giovanni Garau - Università di Sassari
L’impiego della Sulla nei sistemi foraggeri per l’allevamento della pecora da latte
- Maria Sitzia - Agris Sardegna
Il ruolo della Sulla nell’alimentazione della pecora da latte
- Giovanni Molle - Agris Sardegna
Potenziale di azotofissazione simbiotica della Sulla
- Leonardo Sulas - CNR ISPAAM
Leguminose autoriseminanti: il motore dei sistemi cerealicoli-zootecnici nelle aree con scarse precipitazioni
- Angelo Loi - Department of Primary Industries and Regional Development, Perth


Documenti correlati
- Incontro 2 luglio, Iglesias - Locandina [file .pdf] - Pieghevole [file .pdf]
- Incontro 4 luglio, Bonassai - Locandina [file .pdf]

Segreteria organizzativa
Agris Sardegna - SS 291, km 18.600 - 07100 Sassari
Tel. 079 284 2374 - e-mail: msitzia@agrisricerca.it

Presentazioni degli interventi
- Giovanni Garau
- Maria Sitzia
- Giovanni Molle
- Leonardo Sulas
- Angelo Loi (Iglesias)
- Angelo Loi (Bonassai)


Consulta le pagine
Raccolta di materiali Foraggicoltura moderna
La raccolta affronta alcuni temi strategici per l'impresa zootecnica: foraggicoltura, conservazione degli alimenti e agricoltura conservativa. I materiali, costituiti da tre video e quattro testi digitali, sono prodotti da tecnici dell'Agenzia Laore Sardegna, ricercatori di Agris Sardegna, docenti dell'Università e imprenditori agricoli.

Ultimo aggiornamento: 25.06.19

© 2019 Regione Autonoma della Sardegna