Logo Sardegna Agricoltura


Pesca con le nasse, adesioni ad attività sperimentali
L'Agenzia Laore, in collaborazione Agris, ha attivato un’iniziativa sperimentale finalizzata a verificare l’efficacia di un sistema di apertura temporizzata galvanica delle nasse. Le manifestazioni di interesse da parte degli operatori devono pervenire entro il 18 febbraio 2015.

L'Agenzia Laore, in collaborazione con l’Agenzia per la ricerca Agris, ha attivato un’iniziativa sperimentale finalizzata a verificare l’efficacia di un sistema di apertura temporizzata galvanica delle nasse.

L’attività sperimentale è aperta a un numero massimo di 10 imprese di piccola pesca costiera dislocate nelle diverse marinerie della Sardegna. Ciascun operatore riceverà 20 prototipi sperimentali di sportelli ad apertura galvanica da posizionare su proprie nasse secondo le indicazioni dei tecnici. Agli operatori selezionati, a conclusione dell’attività, verrà riconosciuto un compenso complessivo pari a € 1000,00 (milleeuro/00) IVA inclusa.

Ogni impresa di pesca interessata può proporre la partecipazione di uno o due operatori (se riferiti ad imbarcazioni diverse). La manifestazione di interesse dovrà pervenire, secondo modalità e condizioni indicate nella documentazione correlata, entro il 18 febbraio 2015, attraverso una delle seguenti modalità:

- fax al n° 070/60262408 o, in alternativa al n° 070/60262222
- posta presso: Servizio Risorse Ittiche Agenzia Laore Sardegna, Via Caprera, 8 - 09123 Cagliari
- consegna a mano presso Ufficio Protocollo Laore - Via Caprera 8 Cagliari, nell’orario 8,30 – 14,00 dal lunedì al venerdì - 16,00 – 18,00 il martedì
- posta elettronicatradizionale: risorseittiche@agenzialaore.it
- posta elettronica certificate (PEC) protocollo.agenzia.laore@legalmail.it

Consulta le pagine
Documenti nella sezioni Bandi e gare

Per informazioni
- Cagliari - Andrea Palomba - tel 070/60262427
- Santa Giusta - Marco Gerardi - tel. 0783/3565206
- Sassari - Roberto Sai, tel. 079/2558201
- Sassari - Antonio Fodde, tel. 079/2558202

Ultimo aggiornamento: 02.02.15

© 2020 Regione Autonoma della Sardegna