Logo Sardegna Agricoltura


Progetto TISAA, Tecnologie ICT a supporto dell’azienda agricola
L'Agenzia Laore Sardegna organizza, nell'intero territorio regionale, un ciclo di attività informative in materia di utilizzo delle tecnologie dell’informazione e della comunicazione, finalizzato ad accrescere e migliorare le competenze sull’utilizzo delle tecnologie legate all'ICT nell'ambito del settore agricolo e alimentare.

L'Agenzia Laore Sardegna organizza, nell'intero territorio regionale, un ciclo di attività informative in materia di utilizzo delle tecnologie dell’informazione e della comunicazione, finalizzato ad accrescere e migliorare le competenze sull’utilizzo delle tecnologie legate all'ICT (Information and Communication Technology) nell'ambito del settore agricolo e alimentare.

Il progetto, denominato TISAA (Tecnologie ICT a Supporto dell'Azienda Agricola), è finanziato attraverso la Misura 111 del Programma di sviluppo rurale 2007-2013 e si rivolge agli operatori del settore agricolo e alimentare della Sardegna, con particolare riferimento ai beneficiari delle Misure del Psr.

Attività in programma
Il progetto prevede la realizzazione di 70 moduli informativi, da realizzare presso le sedi degli Sportelli unici territoriali Laore (SUT), ciascuno dei quali aperto a 15 utenti e articolato in 4 giornate suddivise in due sessioni:
- sessione ICT: principali tematiche connesse all’utilizzo delle ICT e di Internet,
- sessione AGRI: applicazioni pratiche delle ICT all’azienda agricola.

In particolare, il programma, tratterà i seguenti argomenti:
- applicazioni informatiche con particolare riferimento alle problematiche agricole;
- utilizzo di applicazioni di interesse agricolo tramite strumenti ICT a larga diffusione;
- utilizzo procedure informatiche di interesse agricolo rese disponibili dall’intervento pubblico;
- accesso alle principali banche dati di interesse agricolo;
- strumenti ICT di supporto alla vendita diretta e tra operatori del settore;
- tecnologie informatiche specializzate a supporto dell’attività agricola.

Calendario incontri informativi - ultimo agg. 12.09.14 [file .pdf]

L'attività informativa sarà inoltre fruibile via Internet, attraverso un piattaforma didattica, anche da parte delle aziende che, in caso di soprannumero, non potranno avere accesso agli eventi in presenza. Per l'accesso ai moduli online è comunque necessario ottenere le credenziali.

Accesso alla piattaforma didattica (solo utenti registrati)

Adesioni
Gli operatori devono presentare, entro il 30.09.2014 (a seguito di proroga ufficializzata il 19.09.2014), la seguente documentazione:
- modulo di adesione e autocertificazione dei titoli - aggiornato il 12.09.2014 [file .pdf]
- modulo adesione in formato editabile [file .rtf]
- copia documento di riconoscimento

Le domande pervenute fuori termine saranno accolte con riserva.

Modalità di presentazione:
- per posta elettronica certificata (PEC) all'indirizzo: protocollo.agenzia.laore@legalmail.it
- a mano o per posta ordinaria raccomandata, presso Agenzia Laore Sardegna, via Caprera n. 8 - 09123 - Cagliari
- a mano o per posta ordinaria raccomandata, presso le sedi degli Sportelli Unici Territoriali


Seminari
Il progetto verrà illustrato in dettaglio nel corso di 4 seminari, previsti in ciascuna provincia secondo il seguente calendario:
- Cagliari - 18 settembre 2014 - Teatro di Anatomia, via Ospedale 121
- Oristano - 19 settembre 2014 - Chiostro del Carmine, via Carmine snc
- Nuoro - 25 settembre 2014 - Sede CdL Scienze Forestali, loc. Terra Mala
- Sassari - 26 settembre 2014 - Facoltà di Agraria, via Enrico De Nicola

Brochure seminari - aggiornato il 15.09.2014 [file .pdf]

I seminari informativi saranno trasmessi in streaming live sul sito del consorzio Unitel sardegna
Sito web consorzio Unitelsardegna

Informazioni
- Dott.ssa Viviana Angius - tel. 070 6026 2059
- Sedi Sportelli Unici Territoriali dell'Agenzia Laore Sardegna

Consulta le pagine
Bando nella sezione Concorsi e selezioni
Attività di informazione per gli operatori del comparto agroalimentare

Ultimo aggiornamento: 03.09.14

© 2020 Regione Autonoma della Sardegna