Logo Sardegna Agricoltura


Tappo di sughero ad uso enologico, online il nuovo disciplinare
Pubblicato, con il contributo di Agris Sardegna, Dipartimento della ricerca per il sughero e la silvicoltura, il "Nuovo disciplinare sulle metodiche analitiche per il controllo del tappo di sughero ad uso enologico".

Pubblicato, con il contributo di Agris Sardegna, Dipartimento della ricerca per il sughero e la silvicoltura, il "Nuovo disciplinare sulle metodiche analitiche per il controllo del tappo di sughero ad uso enologico".

Il tappo di sughero percorre una filiera che va dal produttore della materia prima al consumatore finale, passando attraverso i trasformatori, i vetrai, le cantine, per cui è importante riconoscere in modo obiettivo le sue prestazioni per misurare con affidabilità le procedure che ne determinano la qualità.

Obiettivo del disciplinare è, dunque, ridurre al minimo la soggettività dei controlli lungo la catena di fornitura fino al consumatore finale. Il disciplinare, giunto oggi alla sua seconda edizione, nasce dal lavoro collegiale di tutta la filiera sughero-vino e costituisce uno dei rari esempi di cooperazione convergente verso l’obiettivo comune di "fare sistema".

Il Nuovo disciplinare è stato promosso, realizzato e aggiornato grazie al contributo fondamentale di Agris Sardegna – Dipartimento della ricerca per il sughero e la silvicoltura di Tempio (OT), del Gruppo sughero di Federlegno, dell’Unione Italiana Vini e dell’Istituto di Enologia e Ingegneria agro-alimentare dell’Università Cattolica del Sacro Cuore di Piacenza.

Documenti correlati
Disciplinare sulle metodiche analitiche per controllo tappo di sughero ad uso enologico [file .pdf]

Consulta le pagine
Dipartimento della ricerca per il sughero e la silvicoltura

Ultimo aggiornamento: 22.04.11

© 2020 Regione Autonoma della Sardegna